Days: the crossmovie


Days: the crossmovie, è una webseries interattiva italiana. Ideata e diretta da Flavio Parenti e prodotta dalla sua Bymysidewebseries, è disponibile online da ieri.

days-the-cross-movies_392x0

Dopo che l’Italia è andata in default, quattro personaggi lottano per la sopravvivenza in uno scenario da day after.

Dal punto di vista narrativo la particolarità del prodotto, fruibile solo online – su youtube o direttamente dal sito della Bymysidewebseries – è il fatto che l’utente possa scegliere liberamente quale dei quattro personaggi seguire. La serie è infatti composta da tre episodi (tre giorni, i Days del titolo), a loro volta articolati in video-segmenti la cui durata oscilla tra i 3 ed i 4 minuti, al termine dei quali lo spettatore è chiamato a cliccare sull’immagine del personaggio  che intende seguire nel proseguo dell’episodio.

Ne parlo perché mi fa piacere che vedano la luce produzioni di questo tipo in Italia e, soprattutto, perchè l’ho visto. O, più precisamente, ho visto quello che i miei click mi hanno consentito di vedere lungo l’arco dei tre giorni della storia. L’interazione risulta molto semplice e rapida, e non va a discapito della fluidità del racconto che anzi è sostenuto da un buon ritmo, imprescindibile perchè si abbia voglia di cliccare su uno dei personaggi e proseguire la visione, invece di chiudere la pagina. Menzione speciale alla colonna sonora, a cui ha collaborato Luca Ferrari dei Verdena.

Days the crossmovie

Avendo ‘percorso’ i tre Days  una sola volta, non so quanto sarebbe arricchita la storia e la mia esperienza di intrattenimento – quali elementi e prospettive nuove ne ricaverei – se la percorressi da capo, concentrandomi su personaggi diversi da Emile, che è quello che mi ha più appassionato nella prima visione. Ma mi riservo di trovare lo spazio per una seconda visione, proprio per cercare di capire quanto effettivamente la possibilità di ripercorrere quegli stessi giorni dalla prospettiva di altri personaggi, possa conferire un nuovo spessore alla storia, ricompensando chi dedichi alla serie il tempo di una re-visione. Del resto l’ambiziosa frase di lancio del progetto recita: ‘3 giorni, 1 storia, 262.144 film: Scegli il tuo.’

Aggiungo che la miniserie è in realtà una sorta di pilot…altri episodi vedranno la luce se il canale youtube di Days raccoglierà abbastanza iscritti da convincere gli sponsor a finanziare il proseguimento del progetto…

…in un giorno Days ha raccolto 2300 iscritti, tra i quali lo scrivente…

A presto

Cor.P
Ps.: grazie a Giancarlo Manfredi di Webtrekitalia per avermi messo sulle tracce di Days

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: