Vi segnalo: Gamezero 5885, le origini del videogioco


Ieri ero al MACRO Testaccio di Roma per la splendida mostra di McCurry…non sapevo che nei locali dell’ex mattatoio fosse in corso  anche la mostra Gamezero 5885: le origini del videogioco.

La mostra ripercorre la storia del medium videoludico, dal primo esperimento del 1958 fino ad arrivare al 1985, attraverso  63 pannelli illustrati in italiano e in inglese, pareti giganti dedicate alle vecchie glorie del retrogaming, e oltre 120 pezzi originali in esposizione, tra console e giochi d’epoca originali.

Non sono particolarmente appassionato di videogame, ma ho trovato la mostra  molto piacevole…riesce nell’intento di introdurre all’universo videoludico in maniera sintetica ed efficace, da un lato descrivendo la genesi e le sorti commerciali di pietre miliari del storia dei videogame, di game factory  e di game developer che hanno contribuito in maniera decisiva all’evoluzione del medium, dall’altro facendo leva sull’inevitabile effetto nostalgia che non può non sorgere in chi, cresciuto a cavallo tra i ’70 e gli  ’80, rivede davanti ai propri occhi moltissime console di quegli anni…o personaggi videoludici ormai entrati nell’immaginario collettivo, vere e proprie icone pop: Pac Man, Mario Bros…

La mostra, come detto, si tiene al MACRO Testaccio, presso “La Pelanda Sala delle Vasche” dal 12 marzo al 6 aprile. Ulteriori informazioni e aggiornamenti potete trovarli qui. L’ingresso è gratuito.

A presto.

Cor.P

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: