Diversa da cosa: 3


…infine, brevemente, la Narrazione Crossmediale non va confusa neppure con prodotti multimediali, nei quali vengono utilizzati congiuntamente più canali mediali, e dove quindi non è richiesta allo spettatore nessuna migrazione da un medium all’altro.

È il tipico caso dei concerti rock live, nei quali all’esaltazione dell’esperienza uditiva, garantita da potentissimi ed immersivi sistemi di amplificazione del suono, s’accompagna  l’amplificazione dell’esperienza visiva, attraverso l’ormai onnipresente utilizzo di  maxischermi e avveniristici impianti luce (da Peter Gabriel agli U2 gli esempi possibili sono innumerevoli…). Fino ad esperienze come quella dei Nine Inch Nails, che nel loro Light in the Sky tour del 2009 hanno utilizzato un imponente impianto video e luci che, per quasi la metà dello show, lascia i membri della band liberi di improvvisare in modo totalmente interattivo con la scenografia, attraverso The Brain, una macchina creata appositamente per il tour dalla Moment Factory, che ha già lavorato per diverse istallazioni del Cirque du Soleil.

Ovviamente, esempi di narrazione multimediale sono possibili anche in produzioni molto meno imponenti, ad esempio in teatro, dove non è rara la presenza di inserti video preregistrati che si integrano con la recitazione dal vivo dei protagonisti dello spettacolo…

Cor.P

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: